itde

Come é iniziato tutto....

Come é iniziato tutto....
Dopo 6 anni di progettazione e restaurazione, finalmente il 6 giugno 2000 ha aperto le sue porte Despar Kostner a Cornaiano.
Con l’apertura del 2o punto vendita si è avverato un sogno del fondatore Leopold Kostner. Dopo anni di ricerca (spesso disperata) ha trovato un luogo adatto per aprire il 2o punto vendita.
 
La storia della ditta Kostner inizia però molto prima. Nel anno 1966 Leo, come veniva chiamato da tutti, ha aperto insieme a sua madre Klara un negozio di alimentare nel cuore di san paolo. Leo aveva imparato e studiato il lavoro di commerciante sin dal principio.
È stato apprendista dalla signora Dellemann Peifer a San Michele. Dopo ha lavorato anche da Meinl a Bressanone, finchè si è avverato il suo sogno di aprire il proprio negozio.
 
Anche per la madre si è avverato un sogno, prima del suo matrimonio è stata comessa.
 
Nel anno 1972 il negozio in via San Paolo è stato restaurato e ampliato per la prima volta.
 
Nel autunno 1974 Leo sposa Elisabeth Sölva, la quale prende subito mano nella propria azienda.
 
Il turismo andava alla grande e così lo spazio del negozio era presto troppo piccolo e non sufficiente. La ricerca di una posizione con parcheggio e ampio spazio per lo carico e scarico aveva iniziata.
 
Con l’aiuto professionale del loro amico Josef Koler hanno trovato un accordo con il vicino Josef Kager, affittando la vecchia stalla la quale è stata restaurata come negozio e ampliato a ca. 330 mq. I lavori hanno iniziato nel autunno 1978 e sono terminati a pasqua 1979.
 
Così si è sviluppato (per le circostanze a quei tempi) in una casa delle belle arti dell’anno 1519 un supermercato moderno con il grandissimo svantaggio di non predisporre di parcheggi.
 
Durante gli anni successivi Leo si guardava in giro per trovare una nuova posizione per il negozio, in modo da poter lavorare in maniera efficiente e a favore dei clienti. La vecchia e vuota stalla della chiesa in centro è stato per tanto tempo una posizione richiesta da lui, ma è stata negata da tante parti.
Però è stato offerto il vecchio padiglione vuoto della cantina Brigl a Cornaiano in centro. Come posizione e negozio ideale e con ampio parcheggio sia in cortile che fuori.
 
Per 5 anni ci sono stati dei combattimenti con il comune per ottenere la autorizzazione. La corrispondenza in merito è enorme.
 
Nel giugno 2000 era finalmente ora. Il punto vendita a Cornaiano è stato aperto. Leo gestiva il negozio a cornaiano e Elisabeth il negozio a San Paolo fino a gennaio 2008 con il grande aiuto di Renate, la quale lavora nella azienda già dal 1981.
 
Il figlio Helmuth dopo la sua maturità è entrato nella azienda nel luglio 2001.
 
Nel novembre 2007 è stato deciso poi di chiudere la sede a San paolo. Leo stava con la sua salute, in quel periodo non molto bene, e il lavoro nei vicoli stretti di San Paolo diventava sempre più difficile. Inoltre non era previsto una nuova posizione per un negozio più grande a San Paolo, nonostante le continue richieste da parte di Leo. Con il 12 gennaio 2008 la sede di san paolo è stata chiusa definitivamente.
 
Leo è stato ricoverato al ospedale il 31. dicembre, dopo la sua 2 operazione è stato comunicato la brutta diagnosi di cancro all’intestino.
 
Elisabeth ha badato a Leo a casa fino alla sua morte nel giungno 2008.
 
Da quel punto in poi ha preso Helmuth il negozio in mano. Le collaboratrici che lavoravano a San Paolo sono stati spostate a Cornaiano.
 
Da adesso c’è un capo giovane e la mama, la quale lavora già da 35 anni con grande entusiasmo e pazienza nel negozio.
 
Insieme alle loro collaboratrici cercano di lavorare per l’azienda come lo era nel interesse del fondatore Leo.
Editoriale | Contatti